venerdì 31 dicembre 2010

♥Nails

Avere delle belle unghie oltre ad essere simbolo di igiene è anche simbolo di femminilità.♥
Esistono vari tipi di unghie,ci sono quelle fragili,quelle con le crescita lenta,quelle che tendono ad ingiallire e quelle che si spezzano subito.


Per prima cosa,le unghie fragili possono essere causate da carenze nell'alimentazione, da allergie o problemi ormonali. Rinforzarle da dentro è molto importante, quindi se le tue unghie sono deboli aggiungi alla tua dieta cereali, latticini, legumi, uova, pesce, germe di grano e riso integrale. Inoltre mangia tanta frutta e bevi molta acqua: sono azioni indispensabili per avere unghie sane.


Al di là dell'alimentazione, ci sono accorgimenti quotidiani e prodotti che possono essere d'aiuto per risolvere il tuo problema. Innanzitutto, evita il contatto con acqua e detergenti aggressivi e per fare i lavori di casa utilizza i guanti di gomma. Non tagliare le unghie con le forbicine ma con un tagliaunghie adeguato, e dopo la manicure utilizza una lima delicata e poco abrasiva. Se le tue unghie sono davvero fragili non utilizzare neppure il tagliaunghie, ma limale poco a poco: anche se ci vorrà più tempo, saranno delicatamente rispettate e in poche settimane potrai constatare un miglioramento!

Ci sono inoltre alcuni rimedi naturali per rinforzare le unghie e farle crescere più velocemente:

Impacco al limone e olio: il limone e l'olio sono rinforzanti naturali. Prepara una miscela composta da due cucchiai di olio d'oliva e un cucchiaio di succo di limone. Immergi le unghie per circa 10 minuti al giorno e i risultati non si faranno attendere.
Crema rinforzante fai da te: acquista della crema base in farmacia e aggiungi un cucchiaino di olio d'oliva, 15 gocce di olio essenziale di limone e 10 di olio essenziale di tea tree. Usa la crema mattina e sera.
Olio rinforzante: prendi una vecchia boccetta di smalto e puliscila con dell'acetone e uno scovolino pulito di mascara. Riempi la boccetta a metà con olio di ricino, poi aggiungi olio d'oliva fino a rimempire la boccetta quasi completamente e infine metti 10 gocce di olio essenziale di limone. Spalma ogni sera il composto sulle unghie con il pennellino, proprio come se fosse uno smalto. Poi massaggia bene le mani.

Inoltre puoi trovare alcuni prodotti appositi sul mercato:

Smalto indurente: è utile per rinforzare le unghie, in profumeria ne trovi di tutti i tipi. Inoltre c'è un particolare tipo di smalto che stimola la crescita, per esempio il "Salon Manicure Growth Serum Short Nails" di Maybelline.
Impacco per le unghie: un qualsiasi impacco nutriente per le mani andrà benissimo, basta che tu abbia cura di spalmarlo per bene anche sulle unghie. Poi metti dei guanti e tieni in posa per una ventina di minuti. 
Crema elasticizzante: anche una crema elasticizzante per mani potrà aiutarti. Puoi metterla quando sei di fretta o quando non sei a casa, e fornirà protezione alle tue unghie.
Oltre a curare l’alimentazione, è importante: Non mangiarsi le unghie.
 
(cosa che io faccio sempre.)

  • Un’attenta manicure almeno una volta alla settimana
  • Fare massaggi con l’olio d’oliva od il succo di limone
  • Limitare il consumo di sigarette
  • Utilizzare guanti di gomma durante le pulizie di casa
  • Indossare guanti caldi durante l’inverno
  • Dalle unghie si possono anche comprendere alcuni malesseri del nostro organismo:
  • Quando spariscono le lunette bianche alla base dell’unghia sta a significare che stiamo attraversando un periodo particolarmente stressante
  • Se le unghie sono convesse probabilmente è in corso qualche patologia respiratoria o cardiaca
  • Quando appaiono le macchiette bianche sulle unghie è sintomo di mancanza di calcio e silicio
  • Le unghie concave sono indice di anemia
  • Le unghie morbide o macchiate indicano un indebolimento dell’organismo.
  • Dopo aver eseguito una perfetta manicure, possiamo passare alla stesura dello smalto per rendere le mani impeccabili. Come prima cosa è necessario applicare una passata di base trasparente, sia per rinforzare le unghie, sia per evitare che rimangano antiestetiche macchie sulle unghie.
  • Agitate lo smalto per evitare che si formino grumi, ed appoggiate la mano su una base rigida, tenendola ben aperta. Stendete un primo strato di smalto: dopo che si è asciugato (potete ricorrere ad uno spray che accelera l'asciugatura, od immergere le mani in acqua fredda)), applicatene un secondo strato, facendo ben attenzione a non esagerare con la dose.



Quale colore scegliere?
Bisogna sapere
-che i colori chiari mascherano i piccoli difetti delle unghie
-i colori pastello accesi (arancio, rame, viola, etc) fanno risaltare l'abbronzatura
-i colori scuri mettono in evidenza la forma delle unghie: da usare solo se non si hanno imperfezioni
-gli smalti trasparenti danno un tocco di eleganza alle mani.

Per far sì che il colore risulti più duraturo, al termine applicate uno strato di vernice trasparente.

French Manicure

 La french manicure è una particolare tecnica, creata in Francia e diventata di gran moda anche in Italia e che consiste nel dipingere le unghie con naturalezza, donando alle mani un aspetto sensuale e raffinato. Per un risultato di grande effetto ed estremamente femminile occorrono unghie slanciate, lunghe ma non lunghissime. Come procedere?


1. Applicare la base trasparente, meglio se protettiva e nutriente.

2. Posizionare le apposite mascherine adesive sulle unghie che delimitino la zona da colorare (la parte sporgente delle unghie) e coprano il resto dell'unghia, in modo da rendere preciso lo stacco tra i due colori. Le estetiste più esperte o chi ha la mano molto ferma può fare a meno delle mascherine per ottenere un effetto più naturale.

3. Stendere solo sulla zona delimitata (a forma di lunetta) lo smalto bianco e lasciarlo asciugare molto bene. Non avete fretta di passare alla fase successiva, rischiereste di rovinare tutto se lo smalto non è ancora asciutto.

4. Staccare le mascherine con delicatezza.

5. Applicare uno smalto rosato, color carne o dalle tinte pastello, su tutta la lunghezza dell'unghia e lasciarlo asciugare naturalmente.

Avere le mani curate e sempre perfette è il sogno di qualsiasi donna e un po’ di consigliutili sono i benvenuti, specie se gratis, vero? Lo sapevate, ad esempio, che basta aggiungere una goccia di crema idratanteall’acetone, per impedire che le unghie si “secchino”?

La presenza eccessivo di alcool in alcuni solventi, infatti, indebolisce l’unghia e l’azione idratante della crema serve proprio per evitare che ciò accada. Inoltre una passata di acetone è consigliata anche a chi non porta lo smalto perché elimina quella superficie oleosa che si crea naturalmente sulle nostre unghie.
 
Siete anche voi tra quelle che credono che le unghie respirino? La vostra estetista qualche volta vi ha detto che tra una ricostruzione e l’altra sarebbe bene lasciar passare del tempo per permettere alle unghie di respirare? Si sbaglia: le unghie, così come i capelli, sono fatti di una proteina fibrosa detta cheratina e sono corpi “morti”. Tagliandoli, infatti, non sentiamo dolore.
 
È consigliabile, poi, l’utilizzo di un buon esfoliante per mani che permetta di eliminare le cellule morte: chi non lo ha e ne ha bisogno, può “inventarselo” aggiungendo del sale alla crema per le mani e massaggiando per cinque minuti. Per eliminare invece le cuticole sarà opportuno tenere le dita in acqua calda per qualche minuto: ammorbidita la pelle, sarà più facile compiere questa operazione che -altrimenti- risulterebbe antipatica, specie se fatta raramente.

Spero di aver risposto alle vostre domande e di aver messo
in chiaro i vostri dubbi.
Con affetto,
Eleonora♥♥♥

 
 




giovedì 30 dicembre 2010

Ultimi giorni prima del nuovo anno♥

Buon giorno ragazze♥
Come state?
Io benone,ieri sono andata in centro con delle mie amiche.
Mi sono divertita troppo!
Pettegolezzi,cioccolata calda,brioches & tante risate.
La cosa migliore ;)
Diciamo che in questi giorni sto cercando di godermi gli ultimi momenti del 
2010.
Ieri per la prima volta ho messo il mio adorato Moncler !
Tranquille,ho fatto delle foto. ;)
Alcune sono venute malissimo infatti la mia amica non me le ha date. -.-
Per ora accontentatevi di queste due♥
Si beh,queste foto sono pessime.
Stavamo imitando i truzzi.
ahahahahaha :D
il mio outfit era semplicissimo:

Jeans : Sisley
Felpa : Abercrombie 
Scarpe : Blundstone
Borsa: Prada
Sciarpa: Benetton
Giubbino: Moncler
Cerchietto : Burberry

Con affetto,Eleonora♥

martedì 28 dicembre 2010

Come indossare i Leggings :


Da qualche anno i leggings sono diventati il pezzo forte di molti outfits, capo irrinunciabile per tutte le donne, è stato rivisitato in diversi modi, da quelli in pelle a quelli in paillettes.
Ma i veri “Leggings”, i classici, sono quelli neri elasticizzati, chi di noi non ne ha un paio nell’armadio?
Basici, comodi ma soprattutto versatili i classici leggings neri, sono l’ancora di salvataggio di tanti outfits critici…
Nel giro di poche stagioni, questo capo è arrivato negli armadi di tutte noi, ma quali sono le regole fondamentali per indossare questo indumento accessibile e low cost?
Prima di tutto i LEGGINGS non sono dei veri e propri pantaloni, quindi non vanno mai indossati come tali!Quindi evitate gli abbinamenti con top troppo corti, non lasciate intravedere la zona del vostro fondoschiena…inodossate sempre, capi over size o lunghi.
I Leggings non sono un capo da palestra quindi non vanno mai indossati sopra il polpaccio….per un effetto più elegante cercate sempre di acquistare la versione fino alla caviglia. (Attenzione! I leggings corti accorciano anche la vostra silhouette quindi se non siete molto alte…(come me) scegliete sempre la versione lunga!)
Per una giornata casual, privilegiate sempre l’abbinamento leggings/ballerine o leggings/stivali, evitate l’effetto trash inodssando stilettos vertiginosi e leggings di giorno.
Per le ragazze “con le forme” evitare, i leggings in latex, il loro effetto “ultra skinny” potrebbe non valorizzare le curve, quindi, per le serate più glam, scegliete sempre un paio nero in cotone o magari decorato.
I leggings non sono solo neri, le colorazioni più glam in questo periodo sono quelle del tono fumè, grigio o beige . Cercate di scansare i “panta-collant”, degli anni 80′, colori come  fucsia o viola  vi fanno sembrare le protagoniste di Ritorno al Futuro…
Sarebbe sempre meglio scegliere la taglia con l’aderenza giusta. Evitate gli effetti “stretch” o al contrario “baggy”…
I leggings vanno sempre indossati con top lunghi, questo non vuol dire che funzionino solo come alternativa ai collant. Potete scegliere di indossare anche t-shirt over o cardigans e non “solo vestiti”.
I leggings non sono come i Jeans, quindi se con il tempo e l’usura si dovessero rovinare, cercate sempre di comprarne un paio nuovo. La stoffa a “palline” e l’usura rovinano il vostro look. Fortunatamente questo è un capo accessibile e molto facile da trovare.
Ora siete pronte ad uscire con i vostri leggings preferiti?
Un bacione E.

Capodanno con tanto amore♥

 Dopo varie lamentele per il vestito poco vistoso ecco il mio NEW DRESS (ovviamente il mio è simile) ! ;)
Che ne dite?! 
Spero vi piaccia!!! :D
In ogni caso vi anticipo che domani ci saranno le foto dei miei regali qui sul blog,quindi carichissimeeeeeeeee ;)

Scarpe: Gucci 400 €
Vestito: Adam Folded 1.140 €
Pochette: Alexander Mcqueen 875 €
Smalto&profumo: Chanel 18 € and 75 €
Gioielli: Tiffany&co 95 € orecchini and 115  collana. 

Un bacione,E.



In ogni età c'è qualcosa che si può vivere solo in quel momento.


Diverso, sapete perchè? Quando eri piccolo aspettavi in ansia l'arrivo di "Babbo Natale" quando ormai se ne era andato non vedevi l'ora di spacchettare quel pacco, anche sapendo cosa c'era dentro..E poi ci giocavi, nonostante l'ora che si fosse fatta. Tua madre ti diceva di andare a letto perchè era tardi.  Be', invece, quest'anno il regalo, molto spesso, lo riceviamo anticipatamente, quindi quel giorno 24 dicembre diventa monotono. Fatta l'ora, vai a dormire. Ecco. Il nostro Natale attuale non è diverso, è monotono. Ben sì, il contrario.


Credere in Babbo Natale sarà anche ridicolo ma credo che sia la cosa più bella che in un bambino ci possa essere.

Se avrò dei figli farò il possibile per far credere a loro l'esistenza di questa dolce persona che è nei cuori di tanti bambini.

Con tanto amore,Eleonora.


domenica 26 dicembre 2010

Babbo Natale è arrivato♥

Salve ragazze,
chiedo scusa per non essermi fatta sentire ma questi due giorni ero veramente troppo impegnata! :)

Come state? Io benissimo,il mio Natale è stato veramente ricco;
Ho ricevuto: un accappatoio fuxia carinissimo,cinque cinturini di ricambio per l'orologio hip hop,una borsa del laccio invernale semplicissima con un fiore ricamato,tre cardigans,un paio di pantaloni,degli stivali,una borsa molto simile alle peekaboo di Fendi che però viene dalla Liu-Jo,due vestiti,un paio di parigine&un profumo ! ♥♥♥

Ma la cosa che più mi ha resa felice..è stato il moncler !!!
Appena posso (verso il 28/29) posterò le foto dei miei regali;
Voi cosa avete ricevuto?
Vi mando un bacio augurandovi di passare delle buone feste !
Love u all.


                                            Eleonora.♥



giovedì 23 dicembre 2010

Natale sto arrivando !!!

Buon sera bellissime,
stamattina io e mia mamma siamo andate in centro alla ricerca dei vestiti per domani&capodanno !!
Strano ma vero,li ho trovati ..
natale:
Da abbinare delle ballerine molto simili a queste:


Per la borsa una pochette di Accessorize :
Capodanno:
          Da abbinare a queste bellissime parigine:
                                               & a delle scarpe simili a queste:
La pochette è uguale a questa qui sopra & lo stesso la collana ! :)


i due vestiti:42€ il primo/39€ il secondo-zara
pochette:26€ la prima/ 24€ la seconda.-accessorize
scarpe:56€ le scarpe con il tacco/41€ le ballerine-il laccio
parigine:12€ -calzedonia.
collana:17€ -accessorize

Un abbraccio,Eleonora.

Amo i vestiti♥

Amo i vestiti,soprattutto amo quando mi ritrovo sola immersa nei miei pensieri a disegnare gli abiti più strani e che più mi piacciono,la trovo una cosa fantastica.
Uno dei miei sogni è poter consegnare a qualcuno di importante i mille fogli sopra la mia scrivania e farli arrivare in tutto il mondo.
Che bello sognare eh !
Per ora mi accontento anche solo del vostro parere;

Bozza (sopra) & disegno completo (qui sotto)
Questi sono solo pochi schizzi,ho un quaderno pieno di disegni,presto li pubblicherò tutti ! ♥
Buona giornata.
Eleonora♥


mercoledì 22 dicembre 2010

L'albero di Natale è una gioia per tutti♥



La classe non è acqua ma chanel n° 5 !
Ecco l'albero che io&mia cugina abbiamo fatto nella taverna di mia nonna;
Vi piace?!?!


Ps: Da notare le bustine Tiffany&co senza nome !!!! :O


Un abbraccio.
E.

martedì 21 dicembre 2010

Christian Louboutin -


Christian Louboutin è uno stilista calzaturiero francese.
È uno degli stilisti più esclusivi e ambìti del mondo dell’alta moda. Dichiaratamente specializzato in calzature, le sue scarpe gioiello dalla suola rosso scarlatta, fanno notizia in tutto il mondo e in tutti i mondi, in particolar modo quello dell'èlite, dello star system, della nobiltà, del fetish e del burlesque, oltre a quello dell’high fashion e del glamour.
La suola rossa “provocatrice di’invidie”, è infatti protagonista di una causa legale , che ha come scopo la sua rivendicazione (della suola), come patrimonio esclusivo delle calzature dellamaison. Secondo lo stilista "il colore rosso e lucido della suola, ha l’unica funzione di identificare una calzatura come sua presso il pubblico.
Hanno fatto sfoggio delle sue creazioni celebrità come: Christina AguileraVictoria BeckhamKatie HolmesEva LongoriaSarah Jessica ParkerCatherine DeneuveGwen Stefani,Madonna.
E' grande amico della regina del burlesque Dita Von Teese; infatti le personalizza tutte le scarpe dei suoi show. Ugualmente amico del cantante anglo-libanese Mika, che usa quasi unicamente scarpe Louboutin.
Nel 2007 è stato impegnato nella mostra fotografica di David Lynch dal tema fetish, presso la Galerie du Passage di Parigi, dove Lynch ha espressamente chiesto la sua collaborazione per la realizzazione del progetto: la nuova creazione del genio dello stiletto Christian Louboutin, sono le sue fetish ballet heels, dal tacco vertiginoso e caratterizzate dalla suola rossa. Dichiara: “Con queste scarpe non si può pensare né di camminare, né tanto meno di correre, sono state realizzate per restare sdraiate” Le sue scarpe???
Esuberanti, francesi, femminili. Calzature mediamente assai appuntite, con tacchi talvolta vertiginosi. Stiletti sorprendenti. E sopra, di tutto: strass , chiodi metallici ricami.

«In realtà per me la forma della scarpa è tutto. Il resto è maquillage. In questo sono cambiato strada facendo: adesso cerco di "spogliare" la calzatura, più che aggiungere, decorare».

 
Un bacione,Eleonora.


Saldiiii♥

SALDI 2011:

Abruzzo: dal 6 gennaio 2011;
Basilicata: dal 8 gennaio 2011;
Calabria: dal 1 gennaio 2011;
Campania: dal 1 gennaio 2011;
Emilia Romagna: dal 6 gennaio 2011;
Friuli Venezia Giulia: dal 6 gennaio 2011;
Lazio: dal 2 gennaio 2011;
Liguria: dal 6 gennaio 2011;
Lombardia: dal 6 gennaio 2011;
Marche: dal 2 gennaio 2011;
Molise: dal 6 gennaio 2011;
Piemonte: dal 2 gennaio 2011;
Puglia: dal 2 gennaio 2011;
Sardegna: dal 8 gennaio 2011;
Sicilia: dal 1 gennaio 2011;
Toscana: dal 6 gennaio 2011;
Trentino Alto Adige: da definire;
Umbria: dal 6 gennaio 2011;
Valle d’Aosta: dal 10 gennaio 2011;
Veneto: dal 2 gennaio 2011.

Con affetto Eleonora ♥

lunedì 20 dicembre 2010

I love parigine♥

Fino a qualche anno fa calze e scarpe non andavano per niente d’accordo, soprattutto se si trattava di infradito e sandali, oggi invece la moda sembra andare controtendenza rivedendo la proposta e addolcendo, diciamo, ‘la pillola’. Il giusto metodo per passeggiare comodamente ovunque è sentirsi prima di tutto a proprio agio, quindi se indossare calzature che lasciano scoperto il piede, con calzini colorati o parigine sexy, è per voi sinonimo di espressione della vostra personalità e del vostro stile, allora l’associazione può funzionare. Camminare sicure è il primo passo per vestire con collant a fantasia, lavorate, traforate, con geometrie e stampe sorprendenti, senza indugi. Per il 2010/2011 il trend è rappresentato in particolare dalle calze al ginocchio.  Tra le proposte più interessanti vi sono i collant e i calzini a pois, floreali, e dai colori vivaci e accesi di Goldenpoint, e i leggings in stile anni ‘80 e le autoreggenti da eterne lolite di Calzedonia. Mise comuni che si trasformano radicalmente, soprattutto in vista dell’incostante variabilità di tempo meteorologico, e che permette però i più svariati accostamenti.
Tra queste le mitiche parigine,un must have di quest'anno!
Molti le reputano volgari ma io credo che queste siano una di quelle cose che dipende da come vengono abbinate!
Infatti bisogna stare attente a non esagerare con la seduzione;Rischieremmo di diventare TROPPO volgari,e a mio avviso è la cosa più brutta che una donna possa avere.... ecco a voi le mie parigine:)
Buona Serata,
Eleonora.♥